L’eccesso di grasso corporeo favorisce lo sviluppo dell’artrosi

obesità-e-psicologia2-e1598950875786.jpg

obesità e artrosi all'anca

Il grasso corporeo in eccesso è strettamente collegato allo sviluppo di artrosi all’anca.

Essere in sovrappeso aumenta il rischio di sviluppare artrosi dell’anca e delle ginocchia. Una nuova conferma dell’influenza negativa del grasso corporeo in eccesso su questa patologia degenerativa viene da uno studio Svedese condotto su circa 30 mila persone

Artrosi all’anca, lo studio

I ricercatori svedesi hanno misurato una serie di parametri: l’indice di massa corporea, il giro vita, il rapporto tra circonferenza della vita e la circonferenza dei fianchi, il peso e la percentuale di grasso corporeo, in più di 11 mila uomini e oltre 16 mila donne di età compresa tra i 45 e i 73 anni e dopo 11 anni sono andati alla ricerca dei pazienti che avevano sviluppato l’artrosi ed erano stati sottoposti a un intervento di protesi di ginocchio o anca. Nel complesso 471 pazienti avevano subito un intervento di artroprotesi del ginocchio e 551 dell’anca. Confrontando i vari parametri raccolti all’inizio dello studio tra chi aveva sviluppato l’artrosi e subìto l’operazione e chi no, i ricercatori hanno appurato che l’essere in sovrappeso, è strettamente collegato allo sviluppo di forme importanti di artrosi del ginocchio. Tra tutti i parametri, però, una maggiore massa corporea è associata maggiormente al rischio di sviluppare forme gravi di artrosi del ginocchio o dell’anca. Dallo studio è inoltre emerso che il rischio di andare in contro all’artrosi è strettamente legato al carico articolare conseguente all’essere in sovrappeso e non ai cambiamenti metabolici associati ai chili di troppo.

Solo attraverso un adeguato controllo del peso è possibile ridurre la sintomatologia dolorosa presente nelle articolazioni artrosiche. L’infiltrazione dell’anca ecoguidata con Ozono e acido ialuronico rappresenta un valido trattamento solo se associato ad un adeguato peso corporeo e ad un’attività fisica corretta.

Fissa un appuntamento o richiedi un consulto

OZONOTERAPIA VARESE


CONTATTI

Tel.: 0332 1647858
Whats App: 375 5274217
Email: terapiaozono.it@gmail.com

ORARIO

Da lunedì a venerdì
dalle 8.00 alle 20.00
Sabato dalle 9.00 alle 14.00

DOVE SIAMO

Casa di Cura Fondazione Borghi
Via Petrarca, 33
21020 Brebbia (VA)


×